Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Sport tecnico-combinatori - Asti B

Oggetto:

Sport tecnico-combinatori - Asti B

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
SUI0148_ASTI B
Docenti
Marta Campanella (Titolare del corso)
Matteo Porrovecchio (Titolare del corso)
Corso di studi
[091701] SCIENZE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
10
SSD dell'attività didattica
M-EDF/01 - metodi e didattiche delle attivita' motorie
M-EDF/02 - metodi e didattiche delle attivita' sportive
Modalità di erogazione
A distanza
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto con orale a seguire
Prerequisiti

Predisposizione mentale al lavoro individuale e di gruppo, alla collaborazione nella ricerca e nell’acquisizione di determinate forme di movimento di base della ginnastica, per l’applicazione a forme più elevate, con elementi artistici e acrobatici.

The student should have the mental predisposition for both individual and team work, for cooperating in research and mastering specific basic forms of gymnastic movements to apply them to more advanced movements, incorporating artistic and acrobatic features.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Assicurare allo studente un'adeguata conoscenza e competenza di base su metodi e didattiche delle discipline riferibili a sport tecnico-combinatori. 

Valorizzare le valenze coordinative di tale disciplina arricchendo il bagaglio motorio e sportivo.

Proporre attività diversificate che sviluppino l'aspetto creativo per favorire la capacità di "problem solving" nei diversi ambiti quali  educativo/scolastico e motorio/sportivo.   

Ensure the student achieves adequate knowledge and the fundamental skills concerning the methods and teaching of the disciplines as applied to techno-combinatorial sports.

Emphasis on coordination features to enhance motor and sports competences through activities to develop creative aspects.Offer a range of diverse activities which develop creative aspects to acquire "problem solving" skills in different areas including educational/schooling and motor/sports.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento lo studente

  • Dovrà essere in grado di eseguire gli elementi di base proposti nel programma, secondo i principi della ginnastica ritmica, attraverso l’analisi della postura e della modulazione dell’energia muscolare per ottenere una consapevole gestione dei segmenti corporei.
  • Dovrà riconoscere e descrivere i contenuti tecnici che caratterizzano le azioni motorie specifiche della ginnastica ritmica e artistica.
  • Saper utilizzare in modo adeguato la terminologia specifica della ginnastica ritmica e artistica.
  • Dovrà essere in grado di progettare e costruire dei percorsi di apprendimento differenziati a seconda dell’età e dell’ambito lavorativo (scolastico, pre-sportivo e sportivo…).
  • Dovrà essere in grado di applicare le competenze acquisite nel corso di studio sport tecnico-combinatori per progettare e costruire dei percorsi di apprendimento differenziati a seconda dell’età e dell’ambito lavorativo (scolastico, pre-sportivo e sportivo…).
  • Saper trasferire e modificare le abilità caratterizzanti la ginnastica ritmica per strutturare, secondo i principi di un apprendimento variato e multilaterale, abilità specifiche di altre discipline sportive.


At the end of the course:

  • The student must be able to perform the basic elements proposed in the program, according to the principles of rhythmic gymnastics (RG) and through the analysis of posture and modulation of muscular energy in order to achieve a conscious management of the body.
  • The student must recognize and describe the technical contents that characterizes the specific motor skills of RG and artistic gymnastics (AG).
  • The student must know how to properly use the specific gymnastics terminology.
  • The student must be able to design and build educational programs that are divided up according to age and the work environment (school, pre-sports and sports ...).
  • The student must be able to apply the skills acquired during the technical-combinatorial sports course to design and build differentiated educational courses according to age and the work environment (school, pre-sports and sports ...).
  • The student must know how to transfer and modify the skills characterizing gymnastics for structuring, according to the varied and multilateral learning principles of the specific abilities of various sports disciplines.
Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento Sport tecnico-combinatori è strutturato in due moduli da 50 ore ciascuno.

Le lezioni, di 2 o 3 ore in base al calendario accademico, si svolgono con didattica frontale e/o con didattica a distanza suddivise a loro volta in lezioni teoriche (10 h.), e pratiche laboratori (40h.) 

 La frequenza è obbligatoria per i 2/3 delle ore.

The teaching of the technical sport-combinators  is structured in two modules of 50 hours each.

The lessons, of 2 or 3 hours according to the academic calendar,  are organised with face to face or digital teaching with 10 hours of theoretical lessons,  40 hours of workshops. 


Attendance is compulsory for 2/3 of the course.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

A seguito dell'emergenza COVID-19 l'esame si svolgerà secondo le seguenti modalità:

Valutazione delle conoscenze e delle competenze tecniche e didattiche specifiche della ginnastica ritmica. La prova finale teorica verrà proposta attraverso modalità di verifica orale on line. Lo studente verrà invitato a rispondere ad alcune domande in forma orale sugli argomenti trattati e presenti all’interno del materiale didattico

In casi specifici verranno inoltre richiesti progetti individualizzati.

Il voto finale sarà espresso in trentesimi. 

La verifica per ginnastica artistica avverrà attraverso la somministrazione di questionari in forma orale e/o scritta, senza valutazione pratica.

La valutazione finale di sport tecnico-combinatori risulterà dalla media dei moduli di ginnastica artistica e ginnastica ritmica.

Evaluation of the specific technical and teaching knowledge and skills RG. The theoretical tests will be oral. 

Individual projects will also be required in specific cases. 

The final grade will be expressed in thirtieths.

The evaluation of Artistic Gymnastics will happen through oral or written exam, without practical exam.

The final evaluation of technical-combinatorial sports will result from the average of the modules of artistic and rhythmic gymnastics.

Oggetto:

Attività di supporto


Oggetto:

Programma

EDUCAZIONE AL RITMO

▪ Ritmo semplice
▪ Ritmo composto
▪ Fasi di lavoro (Successione di impulsi uguali, accenti e raggruppamenti, ritmo vero e proprio)
▪ Notazione musicale
▪ Esercitazioni pratiche


ESERCIZI A CORPO LIBERO

▪ Modalità di spostamento
▪ Impostazione della colonna vertebrale
▪ Schemi posturali, esercizi elementari, assi e piani di lavoro
▪ Combinazioni di elementi
▪ Esercitazioni pratiche e studi dedicati


I PICCOLI ATTREZZI: fune, cerchio, palla, clavette e nastro.

▪ Introduzione ai piccoli attrezzi: maneggio, controllo e tenuta.
▪ Didattica: diverse modalità di approccio con i piccoli attrezzi
▪ Elementi tecnici propri degli attrezzi
▪ Destrezza e abilità corpo/attrezzo 

L' ATTIVITA' DI SQUADRA: avviamento al lavoro collettivo.

▪ Corpo – spazio – compagno/i – attrezzo/i
▪ Evoluzioni per il senso dello spazio
▪ Applicazioni pratiche degli esercizi individuali alla coppia, alla terziglia e a piccoli gruppi
▪ Abilità specifiche per il lavoro di squadra 
▪ Il lavoro collettivo con i piccoli attrezzi

PROGRAMMA TEORICO IN SINTESI

  1. Storia e stato attuale della disciplina -  Precursori e affermazione della disciplina.  
  2. Capacità e abilità motorie caratterizzanti la ginnastica ritmica.
  3. Avviamento al lavoro collettivo. Principi teorici.

PROGRAMMA TEORICO GINNASTICA ARTISTICA

  • Cenni sulla Classificazione tecnica delle specialità sportive.
  • La terminologia ginnastica.
  • Le caratteristiche strutturali e tecnologiche degli attrezzi sportivi. Le attrezzature facilitanti. La spalliera.
  • Il riscaldamento in Ginnastica artistica.
  • Introduzione e avviamento alle specialità della Ginnastica artistica: tecnica e didattica del corpo libero, trave, mini trampolino elastico.
  • Gli altri attrezzi della Ginnastica artistica.
  • La preparazione fisica per la Ginnastica artistica.
  • Le altre discipline della Federazione Ginnastica d'Italia.

ECUCATION RHYTHM

  • Simple rhythm
  • Composed rhythm
  • Equal impulses, accents
  • Musical teory
  • Practical exercises

BODY ECERCISES

  • Ways of moving
  • Postural schemes, elementary exercises, axes and work plans
  • Combinations of elements
  • Practical exercises and case study

APPARATUS: rope, hoop, ball, clubs, ribbon.

  • Introduction to apparatus and their approaching
  • Technical elements
  • Skills ability with apparatus and body

GROUPS

  • Body – space – people
  • Orienteering
  • Practical exercises in small groups

PROGRAMME

  • State of Rhythmic Gymnastic
  • Skills and motor skills characterizing Rhythmic Gymnastics
  • Star-up to collettive work. Theoretical principles.

PROGRAMM OF ARTISTIC GYMNASTICS

  • Classification of Sport Specialities.
  • Terminology
  • Sport equipment features.
  • The Warm Up. 
  • Introducion to the specialities of Artistic Gymnastics: Floor, Balance Beam, Trampoline.
  • The Equipment of Artistic Gymnastics.
  • Training in Artistic Gymnastics.
  • Other disciplines of FGI.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

  • Rosato M.R., Tinto A. (1996). Avviamento al lavoro collettivo, Edi Ermes, Milano.
  • Aparo M. et al. (1998). Ginnastica Ritmica, Ed. Piccin.
  • Ceriani G. (2003).Il senso del ritmo, Meltemi Edizioni.

Letture ed approfondimenti

  • Weineck J. (2001). L’allenamento ottimale, Calzetti Mariucci, PG.
  • Richard A. Schmidt, Craig A. Wrisberg (2000). Apprendimento motorio e prestazione, SSS, Roma.
  • Lisitskaja T.S. (1985). Ginnastica ritmica, SSS, Roma.
  • Meinel K. (1984). Teoria del movimento, SSS, Roma.
  • Tinto A., Campanella M. (2017). Italian primary school: specific role of rhythmic education in young children of 10 years . In: D. Colella, B. Antala, S. Epifani. Physical Education in primary school. Researches, Best practices, Situation. p. 465-476, LECCE:Pensa MultiMedia.

Dispense

  • Tinto A. Il Ritmo-Aspetti generali.

Didattica a distanza

  • Materiale didattico pubblicato sul profilo dei docenti di Ginnastica Artistica e Ritmica.

Testi di Ginnastica artistica

  • Testo consigliato: Scotton C. Classificazione tecnica delle specialità sportive. 2° edizione. Editori Calzetti e Mariucci, Perugia, 2015.

  • Testo consigliato: Scotton C, Comoglio M. Ginnastica. Specialità sportive e gioco-sport. 3° edizione. Edizioni Libreria Cortina, Torino, 2015.

  • Testo consigliato: Scotton C, Senarega D. Corso di Ginnastica Artistica. 4° Edizione riveduta e corretta. Edizioni Libreria Cortina, Torino, 2012.

  • Rosato M.R., Tinto A. (1996). Avviamento al lavoro collettivo, Edi Ermes, Milano.
  • Aparo M. et al. (1998). Ginnastica Ritmica, Ed. Piccin.
  • Ceriani G. (2003). Il senso del ritmo, Meltemi Edizioni.

Case studies: 

  • Weineck J. (2001). L’allenamento ottimale, Calzetti Mariucci, PG.
  • Richard A. Schmidt, Craig A. Wrisberg (2000). Apprendimento motorio e prestazione, SSS, Roma.
  • Lisitskaja T.S. (1985). Ginnastica ritmica, SSS, Roma.
  • Meinel K. (1984). Teoria del movimento, SSS, Roma.
  • Tinto A., Campanella M. (2017). Italian primary school: specific role of rhythmic education in young children of 10 years . In: D. Colella, B. Antala, S. Epifani. Physical Education in primary school. Researches, Best practices, Situation. p. 465-476, LECCE:Pensa MultiMedia.

Lecture notes:

  • Tinto A. Il Ritmo-Aspetti generali.

Digital Teaching

  • Research material published on the profiles of Artistic and Rhythmic Gymnastics teachers.

Artistic Gymnastcs books:

  • Scotton C. Classificazione tecnica delle specialità sportive. 2° edizione. Editori Calzetti e Mariucci, Perugia, 2015.

  • Scotton C, Comoglio M. Ginnastica. Specialità sportive e gioco-sport. 3° edizione. Edizioni Libreria Cortina, Torino, 2015.

  • Scotton C, Senarega D. Corso di Ginnastica Artistica. 4° Edizione riveduta e corretta. Edizioni Libreria Cortina, Torino, 2012.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Martedì12:30 - 15:30
Giovedì13:00 - 16:00

Lezioni: dal 14/10/2019 al 07/06/2020

Nota: Suddivisione orario moduli
RITMICA martedì
corso 5: I°semestre 12.30-14.00; II°semestre 14.00-15.30
corso 4: I°semestre 14.00-15.30; II°semestre 12.30-14.00
ARTISTICA giovedì
corso 5: 13.00-14.30
corso 4: 14.30-16.00

Oggetto:

Note


Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 28/05/2020 13:46
Non cliccare qui!