Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Riconoscimento CFU per attività di volontariato

Pubblicato: Venerdì 6 dicembre 2019

Gli studenti interessati a richiedere il riconoscimento di CFU per attività di volontariato, devono aprire un ticket su tirocinio, allegando una dichiarazione dell'ente presso il quale svolgono tale attività (utilizzare questo facsimile).

NB

- riconoscimento massimo di 2 CFU sul percorso di studi, nel caso in cui si siano svolte almeno 50 ore, 1 CFU per almeno 25 ore; i CFU riconosciuti per volontariato non sono cumulabili a quelli riconosciuti per partecipazione a seminari;

- i CFU saranno riconosciuti nell'ambito delle attività di tirocinio: conseguentemente lo studente che otterrà il riconoscimento di 2 CFU per attività di volontariato, svolgerà 2 CFU in meno sul totale CFU di tirocinio inseriti nel piano di studi; segnalare ai Tutor, al momento dell'apertura del progetto, la presunta o avvenuta acquisizione di CFU per attività di volontariato (per i progetti già aperti le segnalazioni potranno avvenire al colloquio di chiusura).

- non sono considerate valide ore di volontariato svolte prima del 2019;

- enti presso i quali l'attività viene riconosciuta: enti di pubblica utilità, enti religiosi, ONLUS.

- le richieste di riconoscimento CFU saranno presentate al Consiglio di Corso di Laurea e, solo dopo delibera, i CFU saranno confermati in carriera: non prima della sessione estiva. In caso di urgenza (laurea nella sessione di aprile o luglio 2020: segnalarlo nel ticket).

Ultimo aggiornamento: 30/11/2020 17:12