Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Pedagogia - Asti

Oggetto:

Pedagogy

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
SUI0155
Docenti
Prof.ssa Sara Nosari (Titolare del corso)
Francesca Davida Pizzigoni (Titolare del corso)
Corso di studio
[091701] SCIENZE DELLE ATTIVITÀ MOTORIE E SPORTIVE
Anno
2° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
10
SSD attività didattica
M-PED/01 - pedagogia generale e sociale
M-PED/02 - storia della pedagogia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre al conseguimento dell'obiettivo formativo del corso di studi in Scienze delle Attività Motorie e Sportive fornendo agli studenti le conoscenze pedagogiche sui modelli di sviluppo del concetto di corpo e corporeità, fino all'elaborazione di pratiche educative relazionali, fondate sul riconoscimento del ruolo centrale della dimensione corporea nella pratica educativa e formativa.  

Lo studente acquisirà strumenti coerenti col profilo di professionista delle attività motorie e sportive, utili per operare in strutture pubbliche e private, in organizzazioni sportive e dell'associazionismo ricreativo e sociale.

Sulla base dell'acquisizione di tali competenze gli studenti potranno operare in campo professionale, con particolare riferimento alla gestione della relazione educativa, alla progettazione e alla realizzazione di ambienti e percorsi formativi che considerino il corpo nella sua integralità.

L'insegnamento intende avviare gli studenti e le studentesse alla conoscenza dell'evoluzione che il pensiero educativo ha conosciuto in relazione al corpo, al movimento e allo sport. L'obiettivo è, da un lato, avviarli alla conoscenza dei metodi e delle teorie della pedagogia contemporanea, analizzando il contributo che le scienze dell'educazione offrono a chi si occupa di educazione fisica e di sport, dall'altro prendere conoscenza della relazione e della progettazione educativa, sperimentandone l'applicazione nell'ambito dell'allenamento e sportivo.

The course aims to achieve the learning objectives of degree in Sport Activities, providing students with the pedagogical knowledge on the development of the concept of body and "corporeality", needed to recognize of the central role of the body in educational and training practice and to elaborate relational educational practices.ension in educational and training practice and elaborating relational educational practices.

The student will acquire tools that are consistent with the professional profile in sport activities, for operating in public and private organisations, in sport clubs and in recreational and social associations.

On the basis of the acquisition of this expertise, students will be able to work in the professional field, in particular in the management of the educational relationship, the planning and implement of training environments and paths.

Students will study the fundamental pedagogical concepts, especially from the epistemological, teleological and anthropological point of view. In particular it will focus on the sport subject. The course aims to provide the underlying notions and conceptual tools that form the basis of pedagogical professionalism. Students will study pedagogy and didactics applied to sports and physical activity.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e capacità di comprensione

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà:

  • conoscere i fondamenti della pedagogia
  • conoscere i fondamenti della relazione educativa
  • conoscere i principali modelli educativi e il loro processo storico
  • conoscere il ruolo e le funzioni dell'educatore in relazione ai contesti di intervento motorio-sportivo

Autonomia di giudizio

Al termine dell'insegnamento lo studente deve essere in grado di utilizzare quanto appreso nei  moduli, integrandolo con le conoscenze e competenze acquisite nel suo percorso di studio, per

  • analizzare l'ambito professionale dal punto di vista pedagogico-educativo
  • valutare le caratteristiche educative e le condizioni pedagogiche dei soggetti e del contesto in cui opera
  • applicare i principi della programmazione e gestione della relazione educativa

Abilità comunicative

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di usare il linguaggio e la terminologia specifica della relazione educativa.

Capacità di apprendere

Al termine di questo insegnamento lo studente dovrà aver acquisito strumenti e capacità che gli consentano di approfondire aspetti e di studiare le tematiche necessarie a lavorare in maniera adeguata nel proprio ambito professionale.

 

Modulo 12.1. Lo studente dovrà dimostrare di aver conosciuto e compreso gli elementi fondamentali del lessico pedagogico; di riconoscere le dimensioni personali, relazionali e sociali della scena educativa; di avere consapevolezza della dimensione multifattoriale del concetto di corporeità nonché di aver maturato un’autonoma capacità di giudizio ovvero di riflessione critica sui principali modelli pedagogici contemporanei e sulle loro possibili applicazioni scolastiche entro e fuori l’ambito scienze motorie e sportive ed anche in riferimento alle eventuali esperienze didattiche o formative personali pregresse.

Modulo 12.2. Lo studente dovrà dimostrare di aver compreso il percorso di affermazione e sviluppo dell'insegnamento dell'educazione fisica a scuola, a partire dall'Unità d'Italia in poi, sapendo analizzare il fenomeno da una pluralità di punti di vista. Poichè le lezioni si baseranno sulla condivisione e sull'analisi di diverse fonti storiche sul tema, lo studente dovrà altresì dimostrare di aver saputo relazionarsi con tali fonti, al fine di interpretarle e di saperle utilizzare attivamente e in maniera coerente nell'ambito della riflessione sugli argomenti trattati. 

 

Learning outcomes

 Knowledge and understanding

 At the end of the course the student will know and understand:

  • the basic elements of pedagogy
  • the principles of educational relationship
  • the main educational models and their historical process
  • the role and functions of the educator in relation to the contexts of motor-sports intervention

   Making judgements

 At the end of the course the student should be able to use what has been learned in the modules, integrating with the knowledge and skills acquired in the study path to: 

  • analyze the professional setting from the pedagogical point of view
  • evaluate the pedagogical characters of subject and the educational possibilities of environment in which he or she works,
  • apply the principles of planning and management of educational relationship

  Communication

 At the end of the course the student should be able to use the language and the specific terminology of educational relationship.

 Lifelong learning skills

At the end of this course the student should have acquired tools and skills that allow him or her to deepen aspects and to study the subjects indispensable to work adequately in his or her professional field.


12.1 Module. The student must prove that she/he learnt and understood the fundamental elements of the pedagogical vocabulary; that she/he is able to recognize the dimensions personal, relational, social; that she/he recognizes the multifactorial dimension of the concept of corporality; that he has an autonomic ability of judgment and critic reflection on the principal pedagogical contemporary patterns and on their possible scholastic applications, within and beyond the motor and sports science, also related to possible educational experiences or previous personal experiences.  

 

12.2 Module. The student must demonstrate that he has understood the path of affirmation and development of the teaching of physical education at school, starting from the Unification of Italy onwards, knowing how to analyze the phenomenon from a plurality of points of view. Since the lessons will be based on the sharing and analysis of different historical sources on the subject, the student must also demonstrate that he has been able to relate to such sources, in order to interpret them and to know how to use them actively and consistently in the context of reflection on the topics covered.

 

Oggetto:

Programma

Il processo educativo.

-        Il concetto di identità.

-        La relazione educativa: caratteristiche e modelli.

-        Ruoli e compiti educativi delle professioni dell'ambito motorio/sportivo.

-        I valori dello sport.

-        Letture e analisi di fonti storiche in ambito motorio/sportivo.

-        L'evoluzione dell'educazione fisica all'interno della scuola.

-        Progettazione di percorsi educativi in ambito motorio/sportivo.

The educational process

-        The concept of identity.

-        The educational relationship: characteristics and models;

-        Roles and educational tasks of the motor / sports professions.

-        Sport values.

-        Readings and analysis of historical sources in the motor / sports field.

-        The evolution of physical education within the school.

-        Design of educational pathways in the motor / sports field.

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni dell'insegnamento hanno una durata complessiva di 80 ore. Salvo ulteriori restrizioni ingenerate dall'andamento pandemico, che verranno prontamente comunicate, la modalità di somministrazione del corso prevede lezioni frontali in presenza. Il materiale didattico verrà reso disponibile tramite la piattaforma Moodle attraverso la pagina E-Learning. Le istruzioni per l'utilizzo della piattaforma sono disponibili a questo link. 

The lessons have a total duration of 80 hours. Unless further restrictions are imposed by the pandemic trend, which will be promptly communicated, the method of administration of the course includes lectures in presence. The teaching material will be made available through the Moodle platform through the e-learning page. The instructions for using the platform are available at this link.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Modalità valutative del Modulo 12.1: 

L'esame consiste in una prova scritta. Lo studente dovrà dimostrare la conoscenza della materia di studio e la capacità di argomentare ed esporre in maniera critica quanto appreso.

Gli studenti dovranno redigere una relazione (20000 battute spazi inclusi) che rielabori in senso critico i contenuti discussi a lezione; la relazione va caricata entro il giorno dell'appello sulla piattaforma Moodle.

Il voto sarà espresso in trentesimi. 

Modalità valutative del Modulo 12.2 (Pizzigoni - Storia della Pedagogia): 

Per i frequentanti: l'esame consiste nella consegna di una relazione scritta, frutto del lavoro cooperativo realizzato nel corso delle lezioni. Lo studente dovrà dimostrare già nel corso delle lezioni il proprio contributo alla conoscenza della materia di studio e la capacità di argomentare ed esporre in maniera critica quanto appreso (tale lavoro svolto durante le lezioni contribuirà alla valutazione finale).

Per i non frequentanti: in maniera individuale, ciascuno studente dovrà redigere una relazione scritta composta da 2 parti: 

- un excursus storico sulla figura dell'insegnante di educazione fisica e sulla storia dell'insegnamento dell'educazione fisica nella storia della scuola italiana, realizzato sulla base del volume M. Ferrari e M. Morandi, I programmi scolastici di 'educazione fisica' in Italia. Una lettura storico-pedagogica, Milano, FrancoAngeli, 2015 oltre che sui materiali già citati nelle indicazioni del materiale d'esame e sulle fonti caricate dal docente su moodle;

- un approfondimento personale che ricostruisca la storia di uno sport, di una società sportiva o di un personaggio del mondo dello sport. Tale tema potrà essere scelto dallo studente sulla base dei propri personali interessi.

La relazione dovrà contenere i riferimenti ai materiali consultati (citazioni puntuali, bibliografia...). Non è previsto un numero minimo o massimo di pagine, né una strutturazione fissa.

La consegna della relazione, sia per i frequentanti sia per i non frequentanti, avverrà tramite il caricamento della relazione stessa sulla piattaforma moodle nel giorno dell'appello di esame. La consegna della relazione di Storia della pedagogia dovrà avvenire nel medesimo appello in cui si consegna la relazione del modulo di Pedagogia. 

Il voto finale sarà la media tra i risultati ottenuti dalla valutazione dei due moduli (Prof.ssa Nosari e Prof.ssa Pizzigoni).

Gli studenti appartenenti a specifiche categorie (condizioni di fragilità da COVID-19) saranno autorizzati a partecipare agli esami scritti on-line (piattaforma webex).

Module Evaluation Methods 12.1:

Candidates are verified about the accuracy of the study, the mastery of fundamental contents and the capacity to expose them correctly and critically.

Students have to write a report (20000 caracters, inlcuding speces) that critically revises the contect discussed in classroom; The report must be sent to Moodle.

Evaluation methods of Module 12.2:

The exam consists in the delivery of a written report, as result of the cooperative work carried out during the lessons. The student must demonstrate his contribution to the knowledge of the subject of study and the ability to argue and critically expose what was learned.

The final grade will be the average between the results of the two parts in which the teaching is divided.

Students belonging to specific categories (conditions of fragility from COVID-19) will be allowed to participate in the written exams online (webex platform).

Oggetto:

Attività di supporto

 

La strutturazione accademica del Modulo 12.1 (e 12.2) non prevede lezioni o laboratori integrativi od altre attività di supporto. Il docente è comunque disponibile ad accogliere eventuali richieste in tal senso da parte degli studenti.

The academic structure of the form 12.1 (and 12.2) does not provide supplementary classes or laboratories or other support activities. The teacher is still available to accommodate any requests to that effect from the students.

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Libro
Titolo:  
Fare educazione
Anno pubblicazione:  
2020
Editore:  
Mondadori
Autore:  
S. Nosari
ISBN  
Capitoli:  
educazione, relazione educativa, identità, fine e obiettivo, esperienza, competenza pedagogica, intenzionalità educativa, valutazione, fiducia
Note testo:  
TESTO DEL MODULO 12.1 (Può essere utilizzata la versione digitale: 9788861848214)
Obbligatorio:  
Si


Oggetto:
Libro
Titolo:  
Pedagogia dello sport
Anno pubblicazione:  
2009
Editore:  
Carocci
Autore:  
Emanuele Isidori
ISBN  
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

 

Modulo 12.2:

Fonti e materiali forniti nel corso delle lezioni, cui si sommano: 

E. Catarsi, Storia dei programmi della scuola elementare, Scandicci, La Nuova Italia, 1990 (o riedizioni successive): solo le parti indicate a lezione.

P. Alfieri, Le origini della ginnastica nella scuola elementare italiana : normativa e didattica di una nuova disciplina, Lecce, Pensa multimedia, 2017: solo le parti indicate a lezione.

 

 

Module 12.2:

Sources and materials provided during the lessons. And also: 

E. Catarsi, Storia dei programmi della scuola elementare, Scandicci, La Nuova Italia, 1990 (o riedizioni successive): only the parts indicated in class.

P. Alfieri, Le origini della ginnastica nella scuola elementare italiana : normativa e didattica di una nuova disciplina, Lecce, Pensa multimedia, 2017: only the parts indicated in class.



Oggetto:

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Martedì15:00 - 18:00
Giovedì9:30 - 12:30

Lezioni: dal 10/10/2022 al 20/01/2023

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2022 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    01/06/2023 alle ore 00:00
    N° massimo di studenti
    260 (Raggiunto questo numero di studenti registrati non sarà più possibile registrarsi a questo insegnamento!)
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 14/11/2022 08:48
    Non cliccare qui!